Suono

Suono

 

Il suono è uno dei requisiti di base del regolamento UE sui prodotti da costruzione (CPR). Protezione contro il rumore.

Nella maggior parte dei Paesi, sono presenti normative per gli ambienti acustici, che tengono conto di diversi elementi quali:

  • rumore trasmesso nell'ambiente da edifici industriali;
  • rumore prodotto dal traffico che entra negli edifici;
  • livelli di rumore all'interno di officine ed edifici;
  • riduzione del rumore tra i locali in un edificio.

L'esigenza di buone soluzioni insonorizzanti negli edifici sta crescendo rapidamente insieme al desiderio di progettare e costruire aree più dense con collegamenti prossimi alle vie di trasporto. Anche per quanto riguarda l'isolamento acustico e l'acustica architettonica, il livello della domanda di edifici di qualità elevata è in crescita in numerosi mercati. In alcuni casi, i regolamenti edilizi sono già stati riveduti, si richiede miglior isolamento acustico e acustica architettonica.

Suono 


È importante non confondere i termini "isolamento acustico" e "fonoassorbimento". I materiali fonoassorbenti, come la lana di roccia, forniscono un isolamento acustico limitato, in quanto la loro massa è ridotta e sono permeabili all'aria. Possono contribuire a ridurre il livello del suono in un ambiente rumoroso oppure ad aumentare l'isolamento acustico in una struttura edilizia.

È necessaria una progettazione acustica particolare per creare spazi idonei alle funzioni progettate. Quando si progetta un edificio, sono due i fattori correlati al suono da prendere in considerazione:
  • scegliere apparecchiature silenziose (ad es. ascensori, pompe, impianti di ventilazione e riscaldamento ecc.). 
  • gestire il suono nell'edificio attraverso l'acustica architettonica e l'isolamento acustico.

 

La lana di roccia porosa di PAROC è un eccellente materiale fonoassorbente.

Le proprietà fonoassorbenti di un materiale vengono espresse dal coefficiente di fonoassorbimento α (alpha), come una funzione della frequenza. Alfa (α) varia da 0 a 1,00 (dalla riflessione totale all'assorbimento totale).

La lana di roccia PAROC è un materiale poroso. È composta di materiale coerente e cavità. La capacità fonoassorbente aumenta con la frequenza ed è anche strettamente connessa allo spessore; in modo particolare quando l'assorbente viene posizionato contro una parete o altre superfici dure.

Per i suoni a bassa frequenza, la presenza di un'intercapedine fra l'assorbitore e la superficie o la parete riflettente aumenterà il fonoassorbimento.

 Curve di assorbimento acustico
Immagine: Curve di fonoassorbimento per lana di roccia di PAROC di spessore pari a 30 mm (verde), 50 mm (rosso) e 100 mm (blu).


La lana di roccia di PAROC è un materiale eccellente da utilizzare nelle costruzioni per l'isolamento acustico.

Per impedire la propagazione del suono, è necessario rompere le onde sonore con:
  • il riempimento delle cavità nelle pareti in modo che non contribuiscano alla risonanza;
  • la stesura di un pavimento sopraelevato per ridurre i rumori da calpestio del pavimento;
  • l'isolamento di macchine vibranti in modo che le vibrazioni siano ridotte.

La lana di roccia, grazie alle sue proprietà uniche, viene largamente utilizzata in tutte queste applicazioni. Ad esempio, nelle pareti divisorie, la lana minerale impermeabile all'aria e porosa è il materiale di isolamento acustico più economico. Per le pareti divisorie doppie, offre un miglioramento di 5–10 dB rispetto ad una costruzione con pareti vuote.


L'immagine seguente mostra l'attenuazione acustica di una struttura con parete doppia con e senza lana di roccia nella cavità..

Riduzione acustica per parete divisoria