Standard utilizzati nei calcoli

Oltre allo sviluppo delle direttive, il CEN ha elaborato un pacchetto di norme EN che rendono possibile l'attuazione delle direttive.

Fabbisogno energetico degli edifici

Per il calcolo del fabbisogno energetico complessivo degli edifici, il rapporto tecnico CEN/TR 15615 fornisce una descrizione dell'impostazione delle norme.
  • La norma EN 15603 definisce i consumi energetici che vengono presi in considerazione e fornisce metodi di valutazione della prestazione e della classificazione energetica per gli edifici nuovi ed esistenti.
  • La norma EN 15217 propone metodi per esprimere la prestazione energetica tramite un certificato, oltre a metodi per esprimere i requisiti della prestazione energetica.
  • La norma EN 15459 fornisce un metodo di calcolo degli aspetti economici dei sistemi di riscaldamento e di altri sistemi che determinano la domanda e il consumo di energia dell'edificio.

Prestazioni termiche dell'involucro edilizio

Per il calcolo della prestazione termica dei materiali da costruzione, si utilizza la norma EN ISO 13789 per ottenere il coefficiente di perdita di calore per trasmissione.
Le norme per il calcolo dei valori U rientrano in due categorie.
Nel caso dei metodi semplificati, utilizzare:
  • EN ISO 6946 
  • EN ISO 13370
  • EN ISO 10077-1
  • EN 13947
Nel caso dei metodi dettagliati, utilizzare:
  • EN ISO 10211 
  • EN ISO 10077-2
Per i ponti termici si vedano le norme
  • EN ISO 10211 
  • EN ISO 14683
  • La norma EN ISO 10456 viene utilizzata per ottenere i valori termici dei prodotti per l'edilizia.

Ventilazione

Per il calcolo della ventilazione e delle infiltrazioni d'aria
  • La norma EN 15242 fornisce metodi per il calcolo delle portate di aria. 
  • La norma EN 13779 riguarda gli edifici con ventilazione meccanica, inclusa l'aria condizionata. 
  • La norma EN 15251 viene utilizzata per la progettazione dell'ambiente interno.
  • La norma EN ISO 15927 viene utilizzata per i dati climatici. 

Acqua calda sanitaria

Per il calcolo relativo all'acqua calda sanitaria
  •  La norma EN 15316 viene utilizzata sia per la caratterizzazione dei fabbisogni di acqua calda sanitaria, sia per il calcolo dell'energia necessaria per fornirla. 
  • La norma EN 15241 viene utilizzata in ambito di ventilazione per determinare l'energia necessaria per l'erogazione e l'estrazione dell'aria in base al consumo energetico dei ventilatori e dei tipi di controlli. 
  • La norma EN 15193 viene utilizzata per la determinazione dell'energia consumata su base annua per l'illuminazione in base al tipo di edificio, di occupazione e di sistemi di comando.
  • La norma EN 15232 viene utilizzata per l'automazione integrata degli edifici e i sistemi di comando.

Riscaldamento e raffrescamento

Per il calcolo del riscaldamento e del raffrescamento
  • La norma EN ISO 13790 definisce due diversi percorsi. I metodi semplificati si basano su calcoli mensili o orari e su una descrizione semplificata dell'edificio in termini di valori U. I dati da utilizzare per questi calcoli si desumono dalle norme elencate di seguito. 
  • Per i calcoli numerici dettagliati, la norma EN 15265 fornisce appositi criteri e un insieme di prove per la convalida dei risultati del programma informatico. La scelta del metodo di calcolo da applicare viene effettuata a livello nazionale.

Energia fornita

Per il calcolo dell'energia fornita ai fini di riscaldamento degli ambienti
  • La norma EN 15316 viene utilizzata per la determinazione delle perdite e degli aspetti relativi al controllo. 
  • La norma EN 15377 viene utilizzata per gli impianti radianti. 
  • I dati utili ai fini del calcolo sono ottenuti con l'applicazione della norma EN ISO 13790 tramite il metodo semplificato o una simulazione dinamica. 
  • La norma EN 15243 viene utilizzata per il raffrescamento degli ambienti.

Monitoraggio e verifica

Per il monitoraggio e la verifica della prestazione energetica, fare riferimento alle seguenti norme.
  • EN 13829 Determinazione della permeabilità all'aria degli edifici - Metodo di pressurizzazione mediante ventilatore 
  • EN ISO 12569 Determinazione del cambio d’aria all’interno degli edifici - Metodo di diluizione di gas traccianti 
  • EN 13187 Rivelazione qualitativa delle irregolarità termiche negli involucri edilizi - Metodo all'infrarosso
  • EN 15378 Ispezione delle caldaie e degli impianti di riscaldamento 
  • EN 15239 Prestazione energetica degli edifici - Linee guida per l'ispezione dei sistemi di ventilazione 
  • EN 15240 Prestazione energetica degli edifici - Linee guida per l'ispezione degli impianti di climatizzazione