Gestione del rischio

Pericoli in caso di incendio

La maggior parte delle grandi aziende descrive quello degli incendi come uno dei maggiori pericoli da affrontare.

I rischi possono essere di molti tipi. Ad esempio:

  • I programmi di produzione "just-in-time" sono sensibili ad ogni tipo di interferenza nella produzione dell'azienda o in quella dei subappaltatori. 
  • Interruzione del funzionamento dei computer. Il funzionamento manuale spesso non è disponibile. 
  • Perdita di edifici, macchinari e materiali. 
  • Perdita di apparecchiature specializzate costruite e migliorate nel corso di molti decenni.
  • Perdita di personale e di competenze chiave. Rischio che il personale non si senta al sicuro e quindi lasci l'azienda se l'interruzione dell'attività si prolunga. 
  • Perdita di ricavi. 
  • Perdita di clienti, di reputazione e di quote di mercato. 
  • Costi imprevisti e secondari.
  • Costi eccessivi per la copertura assicurativa.

I responsabili devono elaborare un piano di ispezione dell'edificio e garantire la sua implementazione. È necessario garantire sia il rispetto dei requisiti antincendio correnti che la salvaguardia degli interessi del proprietario, come un basso prezzo di acquisto. Questo tipo di conflitto di interessi, purtroppo, può finire per compromettere la sicurezza antincendio. 
 

Assicurazione contro gli incendi per garantire il valore

È possibile stipulare un'assicurazione contro gli incendi sugli edifici, sui macchinari e sui materiali, e sui mancati guadagni dovuti all'interruzione dell'attività.

L'assicurazione contro gli incendi può rappresentare una parte significativa dei costi di un edificio. Tutte le compagnie di assicurazione concordano sul fatto che la presenza di materiali incombustibili – ad esempio nei tetti e nelle pareti – riduce il rischio di incendio; questo giustifica una riduzione dei prezzi delle assicurazioni, rispetto a quelli praticati per i tetti con materiali combustibili.

Le compagnie di assicurazione possono liberamente fissare l'importo dei premi in base ad esempio all'attività dell'azienda, al tipo e alla posizione dell'edificio, ii fattori di rischio presenti nel processo produttivo, al rischio di estensione dell'incendio da edifici adiacenti, alle proprie statistiche sui risarcimenti e a numerosi altri fattori di mercato. I premi possono anche essere ridotti se sono presenti allarmi antincendio, impianti a spruzzo e dispositivo antincendio interni.