Progettazione dell'edificio

Gli edifici a energia passiva offrono un'opportunità al progettista, nella misura in cui sia il progetto che i materiali da costruzione possono essere scelti liberamente. Sebbene l'orientamento degli edifici verso sud produca indubbiamente benefici sul piano energetico, l'esperienza dimostra che il concetto funziona anche sui cantieri rivolti a nord. Il fabbisogno energetico per il riscaldamento è influenzato dalla forma dell'edificio; le costruzioni semplici, di forma quadrata e cubica, sono le più efficienti.
 

Osservazione del fabbisogno di raffreddamento nella progettazione architettonica

La riduzione del fabbisogno di riscaldamento per effetto del riscaldamento solare passivo dipende dall'orientamento della casa e dalle finestre. Il fabbisogno di raffreddamento nella prima parte della primavera potrebbe costituire un problema. Per quanto congrue in una logica di abitabilità, la grandi finestre rivolte a sud richiedono soluzioni adeguate per il controllo della temperatura interna e la prevenzione del surriscaldamento. Balconate, ampi cornicioni, pensiline e alette frangisole sono altrettanti mezzi efficienti per contrastare il calore del sole durante la stagione estiva.

Involucro: Progettare la prestazione termica

Quando si progetta un edificio passivo o a basso consumo di energia, occorre muovere dal principio che tutti gli aspetti della costruzione sono interrelati:
  • l'involucro edilizio (movimento di calore, aria e umidità);
  • gli impianti meccanici di riscaldamento, ventilazione e aria condizionata (HVAC);
  • gli occupanti.

Capire le relazioni tra questi tre fattori è fondamentale per il buon esito del progetto. Un'abitazione con un alto livello di isolamento, ad esempio, richiederà un impianto di ventilazione sottodimensionato, mentre in una casa con una maggiore tenuta all'aria sarà necessario prevedere una ventilazione meccanica.

Nella caratterizzazione della prestazione termica dell'involucro edilizio occorre tenere conto di tre fattori principali:

  1. La trasmittanza termica legata a porte e finestre
  2. La tenuta all'aria contro l'infiltrazione
  3. La protezione dal vento contro l'intrusione di aria fredda