Efficienza energetica

Dall'accelerazione del cambiamento climatico e dall'aumento dei prezzi dell'energia si desume chiaramente che il miglioramento dell'efficienza energetica negli edifici è oggi più importante che mai.

Gli edifici hanno potenzialità enormi di risparmio energetico. Un'abitazione correttamente coibentata, ad esempio, consuma solo il 20% dell'energia necessaria per riscaldare una casa normale. 

L'aspetto più importante in assoluto nella realizzazione di un edificio efficiente dal punto di vista energetico è il suo isolamento, che potrebbe incidere per il 75% sul potenziale di riduzione del consumo energetico totale degli edifici, pari approssimativamente a 460 milioni di tonnellate di biossido di carbonio (CO2) all'anno.

Gli edifici efficienti sul piano energetico vengono classificati in quattro categorie: Edifici con basso consumo energetico, a energia passiva, a energia zero e "plus energy". Gli edifici passivi rappresentano spesso la soluzione ottimale se si considera l'intero ciclo di vita della costruzione.

Rispetto alle abitazioni tradizionali, le strutture di un edificio efficiente sul piano energetico presentano spessore e compattezza leggermente superiori. Oltre all'isolamento, l'efficienza energetica di un edificio dipende da diverse variabili, quali la superficie totale delle finestre dell'abitazione, la quantità di luce solare a cui è esposto e il tipo di sistema di ventilazione utilizzato.

Fonte: CEPS, EURIMA, VTT

Una casa PAROC Energywise è un investimento intelligente.

  • Quando si costruisce un edificio efficiente sul piano energetico, l'incidenza del costo della costruzione aumenta di soli + 0–5% rispetto a un fabbricato normale (dati forniti da centro di ricerca tecnica finlandese VTT).
  • Il prezzo di rivendita di un'abitazione Energywise risulta approssimativamente 10–30% più alto rispetto al prezzo di una casa standard. 
  • Le strutture abitative Energywise permettono di risparmiare EUR 30.000–50.000 nel corso di 25 anni (stime fornite da VTT).
  • L'isolamento in lana di roccia è un metodo semplice e conveniente per non sprecare energia e proteggere l'ambiente. Permette inoltre di contenere i costi del riscaldamento, rende più fresco e salubre il clima interno e migliora l'insonorizzazione dell'edificio.

La lana di roccia è un eccellente materiale isolante.

  • One cubic metre of stone wool consists of 95 – 98 % of air, and it is well known that static air has very low thermal conductivity.

La lana di roccia oppone un'eccellente resistenza all'acqua e all'umidità.

  • La lana di roccia PAROC presenta una buona idrorepellenza. Spezza le strutture capillari senza assorbire l'acqua. L'acqua può penetrare forzatamente all'interno dei pannelli solo se sottoposta a sufficiente pressione. Una lastra di lana di roccia bagnata si asciuga rapidamente grazie alla struttura permeabile del materiale.
    Assorbimento d'acqua a breve termine, WS, (Wp) < 1 kg/m² (EN 1609)
    Assorbimento d'acqua a lungo termine (immersione parziale), WL(P), (Wlp) < 3 kg/m² (EN 12087)
  • La lana di roccia PAROC possiede una elevata permeabilità al vapore. All'interno del materiale isolante non si verificano fenomeni di condensazione.
 Resistenza all’acqua, al fuoco e al vapore